Enologica

Gli eventi

22-24 Novembre 2014

Enologica

Enologica

A Palazzo Re Enzo la storia e l’orgoglio enogastronomico dell’Emilia Romagna. Tra personalità simbolo e prodotti tipici, i cuochi e le loro esibizioni in cucina, le cantine e i banchi di degustazione, ma soprattutto il racconto di un’Emilia Romagna che ha fatto la storia della ristorazione italiana.

Il racconto della filiera vitivinicola e agroalimentare di un territorio

Il racconto della filiera vitivinicola e agroalimentare di un territorio

A Palazzo Re Enzo, nel centro di Bologna, cuore dell’Emilia-Romagna, si intraprende un viaggio lungo la via Emilia scandito da vino e cibo di qualità. Una manifestazione che mantiene al centro della sua identità i contenuti e i percorsi di produttori, artigiani, cuochi, operatori, giornalisti e semplici appassionati e che intende comunicare il valore di un’identità, una storia e una tradizione, sempre aperta al futuro e all’evoluzione. Si procede lungo la Via Emilia, percorrendo oltre duemila anni di storia alla scoperta dell’identità di nove province, ognuna con le sue tipicità, ma pur sempre accomunate dalla passione per la buona tavola, che nel caso dell’Emilia Romagna diventa espressione peculiare di una comunità. Perché cibo e vino qui continuano a mantenere un’accezione conviviale quasi ingombrante, senza perdere però il gusto per l’eccellenza. Attraverso un racconto scandito dalle tappe di un viaggio che illumina i protagonisti dell’enogastronomia regionale, Enologica identifica il progetto del giornalista Giorgio Melandri, quest’anno sostenuto dall’Enoteca Regionale dell’Emilia Romagna

Lo spirito di una regione

Nelle sale di Palazzo Re Enzo protagonisti saranno gli oltre 140 tra produttori e cantine della regione. A complemento del programma di Enologica lo spazio di dibattito e testimonianza "Caravanserraglio" e "Il Teatro dei Cuochi", una sezione dove il pubblico potrà accompagnare i vini dell’Emilia Romagna, con piatti e ricette di alcuni grandi interpreti della sua cucina.  Inoltre, questa edizione inserisce nel suo tradizionale programma di degustazioni, incontri, discussioni e show cooking con i cuochi della regione, anche la nuova sezione "Genius Loci", uno spazio dedicato prodotti e materie prime espressione dell’identità e della cultura dell’Emilia Romagna. Così il Salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia Romagna si dota di un apparato narrativo potente, per affascinare i visitatori e condurli per mano dentro il racconto di dieci personaggi (uno in rappresentanza di ogni provinccia, più uno per la città di Bologna) che rappresentano lo spirito della regione.

Lo spirito di una regione
Photogallery