PLEA - Architecture in (r)evolution

Gli eventi

9-11 Settembre 2015

PLEA - Architecture in (r)evolution

PLEA - Architecture in (r)evolution

PLEA è una rete autonoma e noprofit costituita da personalità il cui fine principale è la condivisione di esperienze e conoscenze nel settore delle arti, delle scienze, dell’urbanistica e della pianificazione territoriale e ambientale. Dall’anno della sua fondazione, nel 1981, PLEA ha organizzato workshop e conferenze internazionali di alto livello in città tra cui Lima, Beirut, Quebec City, Dublino e Santiago del Cile.

L’architettura verso la sostenibilità

L’architettura verso la sostenibilità

Che ruolo può avere l'architettura nelle sfide sociali, ambientali ed economiche che le nostre comunità si trovano ad affrontare? PLEA (Passive Low Energy Architecture) costituisce un network internazionale di architetti che si interessano ai grandi temi della sostenibilità. Il titolo di questa edizione è Architecture in (R)evolution, la rivoluzione (e l'evoluzione) a partire dall'architettura. Ossia come ripensare il nostro modo di progettare edifici e città in un'ottica di salvaguardia della Terra. Durante la 31esima edizione della conferenza PLEA, oltre trecentocinquanta esperti di sostenibilità provenienti da tutto il mondo si sono interrogati e confrontati per trovare delle soluzioni efficaci, replicabili, adattabili a climi, culture e situazioni diverse. Al termine della conferenza, è stata redatta la "Carta PLEA di Bologna" sulla sostenibilità, una raccolta di proposte che verrà messa a disposizione di tutti e presentata nelle sedi istituzionali, con l'obiettivo di innescare un meccanismo rivoluzionario a partire dalla consapevolezza diffusa dell'urgenza che stiamo vivendo. Fino ad arrivare a una vera evoluzione del nostro modo di applicare la sostenibilità.

Oltre il green building

L’obiettivo della conferenza è andare oltre il green building, abbracciando un’idea di sostenibilità a 360°, in cui architettura e urbanistica diventino degli strumenti pratici per la costruzione di uno stile di vita in armonia con l’ecosistema e con le risorse locali. L’organizzazione dell’edizione 2015 del PLEA è stata affidata dall’associazione Plea International, a Building Green Futures, associazione fondata dall’arch. Cucinella nel 2012, con una sfida ben precisa: accogliere idee per dar vita a una nuova visione dell’architettura, come motore principale per lo sviluppo di un concetto di sostenibilità a partire dai bisogni umani e dalle tendenze socio-economiche. La conferenza ha ricevuto il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, e di EXPO Milano 2015.

Oltre il green building
Photogallery
Intervista a Mario Cucinella